Tecna

TECNA Srl

Strada Guidorossi 1/A
43126 Parma
tel. 0521.030551 - fax 0521.030543

Ambiente e sicurezza, non solo per slogan!

DIRIGENTI – 16 ORE

€250.00 + iva

SEDI DATE E ORARI DISPONIBILI


Parma
c/o Tecna srl
15 ottobre 2018
14.00-20.00
19 ottobre 2018
14.00-16.00
22 ottobre 2018
9.00-13.00|14.00-18.00

 

Per le aziende che hanno sottoscritto una convenzione  per la sorveglianza sanitaria e/o consulenza sicurezza è previsto uno sconto del 10% al prezzo di listino

 

 


IL COSTO E’ INTESO A PARTECIPANTE


Dopo aver preso visioni dei giorni e degli orari, selezionare la sede desiderata qui sotto e aggiungere il corso al carrello per completare l’ordine.

 

COD: CORSO DIRIGENTI Categoria:

Corso di formazione per dirigenti
ai sensi art. 37 d.lgs. 81/08 e accordo stato regioni del 21.12.2011

 

OBIETTIVI
Il corso fornisce le principali nozioni per i preposti in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro (rif. art.2, lettera d) D.Lgs. 81/08).

DESTINATARI
Il corso è rivolto ai dirigenti aziendali per la sicurezza.

DURATA
16 ORE

ARGOMENTI DEL CORSO

Modulo A – Normativo e Relazionale (4 ore)
Modulo 1 (3 ore)

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori. Il D.Lgs. 81/08: panoramica della legge. Illustrazione novità di rilievo e conferme rispetto al D.Lgs. 626/94 ed alla legislazione previgente.
  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08 (Datore di Lavoro, Dirigente, Preposto): definizioni e ruoli, compiti, obblighi e responsabilità. Tutela assicurativa. Il concetto di delega di funzioni.
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa. Regime sanzionatorio e correlazioni con il D.Lgs. 231/01: la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di “responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i..
  • Gli organi di vigilanza, enti di controllo (AUSL, INAIL, VV.F., Ispettorato del Lavoro,…) e le procedure ispettive. I sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.
  • Esercitazione: lettura di un Verbale ASL e individuazione prescrizioni.

Modulo 2 (4 ore)

  • Illustrazione e significato dell’art. 30 D.Lgs. 81/08: Modelli di Organizzazione e di Gestione della Sicurezza e Salute sul Lavoro (SGSL). Introduzione alla BS OHSAS 18001:2007 ed al modello proposto dalle Linee Guida UNI-INAIL. sul lavoro. Gestione della documentazione tecnico amministrativa.
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione. Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze.
  • Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art. 18 del D.Lgs. 81/08;
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione: RSPP, Medico Competente, RLS, Organismo di Vigilanza. Ruolo di RSPP e ASPP.

Modulo B – Tecnico e Relazionale (8 ore)
Modulo 3 (4 ore)

  • La Valutazione dei Rischi ai sensi del D.Lgs. 81/08: definizione ed individuazione dei fattori di rischio. Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
  • Il rischio da stress lavoro-correlato; il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale; il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto.
  • Le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio.
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti.
  • I dispositivi di protezione individuale.
  • La sorveglianza sanitaria.
  • Esercitazione: stesura di un programma di miglioramento.

Modulo 4 (4 ore)

  • Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo.
  • Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale.
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri. Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti.
  • Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
  • Questionario finale di apprendimento

METODO DIDATTICO
I contenuti verranno presentati attraverso supporto interattivo ed esercitazioni teoriche e pratiche in aula e relative discussioni.
Il materiale didattico verrà consegnato a ogni partecipante attraverso specifici opuscoli tascabili.
Verifica di apprendimento finale: questionario a risposta multipla

OBBLIGO DI FREQUENZA
Almeno 90% del monte ore

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al corso e il superamento della verifica finale dà diritto al rilascio dell’attestato.

AGGIORNAMENTO
Ogni 5 anni (6 ore)