Impianti fotovoltaici con potenza superiore a 20 kW – GSE richiede integrazione delle dichiarazioni annuali di consumo incomplete o non pervenute fino all’anno 2015.

Le comunicazioni di richiesta d’integrazione arrivano dal GSE, per i titolari degli impianti fotovoltaici con potenza nominale superiore a 20 kW, efotovoltaico 2017 riguardano alcune dichiarazioni annuali di consumo che risultano incomplete o non pervenute.

Come dall’art. 3 bis della Deliberazione dell’AEEG n. 188/05 e s.m.i. (“Misura dell’energia elettrica prodotta ai fini delle “tariffe incentivanti” previste dal decreto ministeriale 28 luglio 2005 e dal decreto ministeriale 6 febbraio 2006”) dispone che: “nel caso di impianti di potenza nominale superiore a 20 kW, il soggetto responsabile trasmette al soggetto attuatore, su base annuale e riferita all’anno solare precedente, copia della dichiarazione di produzione di energia elettrica presentata all’Ufficio tecnico di finanza”.

Il GSE richiede di verificare sul portale applicativo, la presenza e lo stato di tutte le dichiarazioni di consumo relative alla produzione dell’impianto, dalla data di decorrenza della convenzione fino all’anno 2015, e ad inviare al GSE le dichiarazioni mancanti o ad integrare quelle respinte, entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione.

Per l’invio delle dichiarazioni di consumo è necessario utilizzare esclusivamente il portale applicativo, selezionando la funzionalità “FTV-SR” e accedere al menù “Gestione Misure” > “Dichiarazioni di consumo”. In questa sezione occorrerà caricare un unico file per ogni anno di validità del contratto fino al 2015, laddove la dichiarazione di consumo risulti respinta o non presente.

Le istruzioni operative per il corretto invio del file pdf sono disponibili al link: http://www.gse.it/it/salastampa/news/Pages/Conto-Energia-Invio-dichiarazione-di-consumo-per-energia-elettrica-prodotta-nel-2014.aspx

Il GSE precisa che i documenti inviati con modalità diverse da quanto indicato nella comunicazione non saranno presi in considerazione.

Il GSE informa, inoltre, che qualora non si provveda ad inviare quanto richiesto, si riserva la facoltà di sospendere l’erogazione delle tariffe incentivanti.

Per qualsiasi chiarimento in merito alla presente comunicazione o per richiedere assistenza l’azienda viene invitata a contattare il numero verde 800.16.16.16 (199.20.60.20 per chiamate dai cellulari) o, in alternativa, a rispondere alla email arrivata senza modificarne l’oggetto.

 

Per maggiori informazioni

TECNA srl

  1. 0521/030551

E-mail: info@tecnaparma.it